News

CCIAA di Reggio Calabria e ODCEC di RC: aggiornamenti su richieste relativi ai bilanci pregressi

Avendo appreso e successivamente constatato che la CCIAA di Reggio Calabria ha provveduto in questi ultimi giorni a recapitare a mezzo PEC, richieste di regolarizzazione afferenti gli invii di bilanci societari relativi ad anni pregressi, ci si è attivati presso gli Uffici del Registro delle Imprese al fine di facilitare e mitigare gli adempimenti conseguenti e necessari alla relativa regolarizzazione.

In collaborazione con il predetto ufficio si è giunti alle seguenti determinazioni:
a) Infocamere non annullerà i Bilanci sospesi se non dopo l’autorizzazione della CCIAA attesa la non perentorietà dei 15 giorni.
b) Fino a quando la pratica sarà nello stato di “SOSPESA”, il reinvio non darà luogo a sanzioni.

Operativamente, a seconda delle diverse circostanze, si suggeriscono le seguenti attività:
1^ Circostanza: Stesso consulente ovvero stesso utente Telemaco per gli anni richiesti da integrare

  • E’ necessario inviare una mail a: [email protected] indicando nella mail gli estremi REA, Numero e data del protocollo relativo al bilancio che si intende regolarizzare;
  • L’addetto camerale provvederà a richiedere la correzione della pratica indicando puntualmente ciò che occorre integrare e/o regolarizzare; la stessa pratica sarà immediatamente visibile sul telemaco del professionista il quale potrà intervenire a regolarizzare.
  • Nel caso in cui l’allegato da integrare è il bilancio, occorre attenersi alla TASSONOMIA XBRL dell’anno di approvazione tenendo presente che per gli anni in cui l’XBRL non era richiesto si procederà con il PDF.

In questa fattispecie si potranno verificare alcune criticità:
1. Cambio del legale rappresentante
1.1. Per inviare nuovo allegato, si dovrà provvedere ad inviare nuova pratica completa a firma dell’attuale legale rappresentante o professionista;
1.2. Nel caso in cui l’allegato da integrare è il bilancio, occorre attenersi alla TASSONOMIA XBRL dell’anno di approvazione tenendo presente che per gli anni in cui l’XBRL non era richiesto si procederà con il PDF.

2^ Circostanza: Cambio del consulente ovvero utente Telemaco
2.1 La pratica potrà essere inviata dal nuovo consulente avendo cura di associarla al protocollo sospeso dalla CCIAA (senza pagare Diritti e bolli).

Ove dovessero permanere dubbi o difficoltà operative, non esitate a contattare a mezzo e.mail o anche telefonicamente, i funzionari e la responsabile del Registro Imprese.